per non dimenticare – hoc habeo, quodcumque dedi

comunque qualcuno deve spiegarmi a cosa serve il minuto di silenzio,
quando ci sarebbe da
discutere animatamente.

Annunci

3 commenti to “per non dimenticare – hoc habeo, quodcumque dedi”

  1. hai ragione…ci sarebbe da discutere animatamente….il minuto di silenzio è però un modo per fermarsi a pensare…anche appunto solo un minuto!!! Ciao

  2. Leo, hai il mio pieno appoggio.
    Ma soprattutto.. in questi minuti di silenzio, si potrebbe fare qualcosa di socialmente utile.. tipo, non so, un attentato a Bush.

  3. Quoto, in poche parole hai detto tutto.

    Purtroppo però se si discute dev’esserci qualcuno ad ascoltare. Non c’è.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: