10/07/09 ore 21.00 – settore d, fila 13, posto 5

È stata quella cazzo di bandiera a fregarmi.
Quella bandiera italiana che danzava a ritmo di musica sulla cima della Villa Reale, leggera come l’aria che impercettibile pizzicava la pelle col suo frescolino estivo – quella bandiera che, con un po’ di attenzione, sembrava quasi stesse ascoltando anche lei quelle note perfette che si rincorrevano poco più in basso sui tasti del pianoforte.

Vedete, dei tasti del pianoforte ho sempre ammirato una cosa: sono tutti uguali, a prima vista, eppure sono tutti diversi. Nessun tasto è come il precedente. Ognuno possiede la sua identità unica ed irripetibile. Si possono creare infinite armonie utilizzando 88 tasti, ma ognuno di essi è indispensabile. È un po’ una metafora utopica, ma mi affascina questa cosa.

Fatto sta che.
Non è che io abbia mai amato Allevi alla follia – non amo gli episodi di follia collettiva, e soprattutto mi chiedevo "ma ci è o ci fa?"
Beh, dopo averlo visto posso affermare che è fuori di testa di suo.

« All’inizio è stata durissima… pure dopo! »

Essenzialmente a questo punto ho cominciato ad applaudire molto più forte e a sorridere molto più convinto.
Allevi ti rapisce, nel senso che proprio ti acchiappa e ti trascina in un mondo tutto suo, perché di questo si tratta: un mondo che con la gente normale non ha nulla in comune. Che la sua musica ti piaccia o no, quella bandiera la vedi sempre svolazzare, a un certo punto, di qualunque coloreformadimensione essa sia. Anche se non c’è, essenzialmente, dopo un po’ la vedi e cominci a danzare anche tu.

È una magia, perché si tratta di musica.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: