perché adesso, giustamente, la religione è considerata attività extrascolastica

Il fatto è che io questi ricatti proprio non li sopporto.

Che adesso la Chiesa abbia bisogno di squallidi escamotages per raccattare seguaci è davvero, ma davvero aberrante.

Non sono uno di quelli che odiano la Gelmini solo perché sta rendendo un po’ più seria la scuola dell’obbligo, ma il fatto che il Governo – non facciamo nomi ma cognomi – sia come al solito disposto a piegare la testa alla Chiesa è forse ancora più preoccupante.

Annunci

2 commenti to “perché adesso, giustamente, la religione è considerata attività extrascolastica”

  1. Oddio nel senso che chi fa religione si piglia i crediti?

    Luridi bastardi.

  2. No, il fatto è che ci sta(nno) rovinando liceo e università. Taglio ore, cattedre, soldi soldi soldi.

    Tra un po’ saremo così laici che lasceranno partecipare alla lezione solo i portatori di collane con crocifisso. :S

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: